Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'utilizzo dei cookieInformati
Area Riservata

Il Progetto Erasmus Plus !!

L’Istituto Comprensivo INNOCENZO IX di Baceno (scuole medie ed istituto agrario), con la consulenza dello Sportello Eurodesk della Provincia del VCO ha partecipato all’ultima call del programa Erasmus Plus; un programma dell’Unione europea a favore dell’istruzione, della formazione, dei giovani e dello sport.

Il progetto, presentato per l’anno scolastico 2015-2016, ha riguardato “Key Action 1”, Mobilità per il personale della scuola. Questa azione sostiene la formazione del dirigente scolastico, di docenti o altro personale della scuola nella partecipazione a corsi o eventi formativi all’estero.

L’iniziativa dal titolo “Internazionalizzazione della scuola” è stato approvata dall’Agenzia Erasmus+ Indire che ha accolto 101 delle 968 candidature.  L’Istituto di Baceno si è posizionato al 9° posto, ottenendo un contributo di 20.000 €.

Nell’ambito del progetto tra Settembre 2015 e settembre 2016 partiranno per il Regno Unito 10 Docenti interessati a formarsi ed aggiornarsi all’estero sui temi della riduzione della dispersione scolastica, della qualità dell’offerta formativa e dell’insegnamento delle lingue straniere.

Il team di docenti e personale frequenterà i corsi organizzati dall’International Study Programmes in Inghilterra, ente con trent’anni di esperienza nell’organizzazione di corsi per il personale scolastico. I tre corsi individuati si svolgeranno tra Southampton e Cheltenham e forniranno nuove idee, materiali ed occasioni di approfondimento di buone pratiche sviluppate all’estero, che potranno essere applicate nella scuole locali per motivare gli alunni in classe e per migliorare la qualità dell’insegnamento.

Lo sportello provinciale Eurodesk si dimostra, ancora una volta la chiave attraverso la quale aprire il territorio provinciale all’Europa, non solo rispetto ai tradizionali contenuti della mobilità giovanile ma anche su tematiche importanti come quelle del contrasto alla dispersione scolastica e della qualità dell’offerta formativa.

Per questo motivo la Provincia intende “arruolare” lo sportello in maniera strutturata nell’ambito delle proprie politiche per l’istruzione, la formazione, il lavoro, oltre che per le tradizionali politiche giovanili.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone