Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'utilizzo dei cookieInformati
Area Riservata

SCADUTO – RIPUBBLICAZIONE – Avviso Pubblico selezione tirocinanti – Progetto di pubblica utilità Comune di Verbania “COME NON TE L’ASPETTI. LA BIBLIOTECA E LA CITTA'”

Centro per l’Impiego del Verbano Cusio Ossola

Omegna
Via IV novembre 37, 28847 Omegna
03231994633 info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it

Centro per l’Impiego del Verbano Cusio Ossola

Omegna
Via IV novembre 37, 28847 Omegna
03231994633 info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it Altre 3 Sedi
Centro per l’Impiego del Verbano Cusio Ossola
Domodossola
Corso P.Ferraris 49, 28845 Domodossola
info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it
Domodossola
Corso P.Ferraris 49, 28845 Domodossola
info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it
Centro per l’Impiego del Verbano Cusio Ossola
Verbania
Piazza Città Gemellate 27, 28921 Verbania
info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it
Verbania
Piazza Città Gemellate 27, 28921 Verbania
info.cpi.omegna@agenziapiemontelavoro.it
Centro per l’Impiego del Verbano Cusio Ossola
indirizzo pec per tutte le sedi e antenne
cpi.omegna@pec.agenziapiemontelavoro.it
indirizzo pec per tutte le sedi e antenne
cpi.omegna@pec.agenziapiemontelavoro.it

Il Centro per l’Impiego di Omegna, a seguito di comunicazione del Comune di Verbania prot. n 0033923 del 19/07/2018 e in attuazione delle disposizioni della DGR n. 24-3940 del 19/09/2016, in rellazione all’ammissione a finanziamento del progetto “COME NON TE L’ASPETTI. LA BIBLIOTECA E LA CITTA’”, approvato dalla Regione Piemonte con DD n. 499 del 07/06/2018, ripubblica l’avviso ESCLUSIVAMENTE per la raccolta delle adesioni al progetto per l’inserimento in tirocinio di persone appartenenti alle categorie dello svantaggio di seguito elencate:

persone svantaggiate ai sensi della legge n. 381/1991 ovvero “gli ex degenti di istituti psichiatrici, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipedenti, gli alcolisti, i condannati ammessi alle misure alternative alla detenzione previste dagli articoli 47, 47- bis, 47-ter e 48 della legge 26 luglio 1975, n. 354, come modificati dalla legge 10 ottobre 1986, n. 663”; richiedenti protezione internazionale e titolari di status di rifugiato e di protezione sussidiaria ai sensi del dpr n. 21/2015 e titolari di protezione umanitaria ai sensi del Dlgs. 286/98; vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte delle organizzazioni criminali e soggetti titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari, ai sensi del d.lgs. 286/1998; vittime di tratta ai sensi del D.lgs. n. 24/2014

DESTINATARI

Possono presentare domanda al Centro per l’impiego (sedi di Omegna o Verbania o Domodossola) durante l’orario di apertura degli sportelli dal 10 SETTEMBRE al  21 SETTEMBRE 2018:

Persone disoccupate/inoccupate prive di lavoro appartenenti alle categorie dello svantaggio di seguito elencate:

persone svantaggiate ai sensi della legge n. 381/1991ovvero “gli ex degenti di istituti psichiatrici, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipedenti, gli alcolisti, i condannati ammessi alle misure alternative alla detenzione previste dagli articoli 47, 47- bis, 47-ter e 48 della legge 26 luglio 1975, n. 354, come modificati dalla legge 10 ottobre 1986, n. 663”; richiedenti protezione internazionale e titolari di status di rifugiato e di protezione sussidiaria ai sensi del dpr n. 21/2015 e titolari di protezione umanitaria ai sensi del Dlgs. 286/98; vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte delle organizzazioni criminali e soggetti titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari, ai sensi del d.lgs. 286/1998; vittime di tratta ai sensi del D.lgs. n. 24/2014.

Verrà data priorità al soggetto residente nel Comune di VERBANIA dove si svolge l’attività lavorativa.

Possono essere ammessi i soggetti uomini e donne sopra indicati a condizione che:

– siano residenti o domiciliati nei comuni afferenti al bacino del Centro per l’Impiego di Omegna
– siano privi di lavoro (non dipendenti da alcuna azienda)
– non siano disabili certificati ai sensi della Legge 68/1999 iscritti al collocamento mirato
– non siano inseriti in più di un progetto finanziato a valere su questo bando o contemporaneamente in altre iniziative finanziate con il Fse
– (solo per la tipologia A) siano seguiti dai Servizi Sociali per la propria particolare situazione di svantaggio e di grave condizione economica (presentare attestazione rilasciata dai Servizi)
– presentare dichiarazione ISEE in corso di validità (ai soggetti che non presentano l’attestazione Isee verrà attribuito d’ufficio il valore di 35.000)

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someone